vai al contenuto. vai al menu principale.

Orrido di Guillemore

Nome Descrizione
Indirizzo Località Balme
Appena fuori Fontainemore un‘antica mulattiera porta al “Gouffre de Guillemore”, un profondissimo orrido scavato nella roccia dal torrente Lys, dove precipita con un suggestivo salto. L‘orrido di Guillemore unisce la spettacolarità del luogo ad un forte radicamento nella storia secolare. La località ha rappresentato un passaggio obbligato per diversi secoli, infatti la gola determinava il punto d‘unione tra le due mulattiere che, rispettivamente in destra ed in sinistra orografica, risalivano la valle del Lys.

A monte dell‘orrido si possono osservare, anche dalla strada regionale, le rocce levigate dal ghiacciaio; ben visibili sono anche alcune marmitte dei giganti, caratteristiche forme di evorsione modellate dall‘azione trapanante del torrente subglaciale carico di detriti. Una piccola marmitta, perfettamente sferica, è presente sul lato destro idrografico ed è facilmente individuabile in quanto spesso vi ristagna dell‘acqua.